10 vini consigliati del Lazio (bianchi e rossi)

Sapete qual è la parte più bella di possedere un blog? Posso trattare gli argomenti che io preferisco senza dover per forza scivolare nell’ambito dei “migliori”. Questa parola si riferisce ad un concetto puramente soggettivo in molti casi. Vero: con il vino ci sono tantissime classifiche, quindi è facile trovare “il migliore vino del 2021“, “il miglior spumante dell’anno“, “il miglior bianco di Francia” e così via. Ma io mi limito a consigliare vini che ho assaggiato ed apprezzato, rendendo in formato articolo ciò che spesso accade, ovvero consigli di amici che mi chiedono un vino specifico per un’occasione particolare (per un abbinamento, una cena, un regalo, ecc…). Vivendo nell’area dei Castelli Romani, penso sia doveroso iniziare con i vini laziali e, per la precisione, con 5 vini rossi e 5 vini bianchi della nostra regione.

Ripeto: NON è un articolo sui migliori vini del Lazio, bensì su 10 vini che mi piacciono e che consiglio per coloro che magari si trovano alle prime armi e vogliono qualche spunto per i loro acquisti.

 

VINI ROSSI LAZIALI

“FIORANO” ROSSO – TENUTA DI FIORANO

Voglio iniziare con uno dei miei vini preferiti, gioiello della corona della gamma di Tenuta di Fiorano: se volete approfondire la cantina, trovate maggiori informazioni in questo articolo che ho scritto. Si tratta di una cantina che si trova alle porte di Roma, precisamente nei pressi della Via Appia Antica, all’altezza dell’aeroporto di Ciampino. Qui sorge la cantina del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, il quale ha seguito (anzi, da un certo punto di vista, iniziato ex novo) il lavoro del suo predecessore: il Principe Alberico Boncompagni Ludovisi, grande amico di due icone del mondo vinicolo quali Luigi Veronelli eTancredi Biondi Santi. La cantina produce circa 30.000 bottiglie all’anno, suddivise nei suoi 4 prodotti: la gamma “Fioranello” nella versione bianca e rossa e la gamma “Fiorano”, anche essa prodotta sia come bianco che come rosso. E proprio questo è il vino che voglio consigliare. Viene realizzato con due vitigni internazionali quali Cabernet Sauvignon e Merlot, fatto maturare in vecchi fusti di rovere di Slavonia da 10 ettolitri. Anche quando è abbastanza giovane risulta avere un bouquet aromatico davvero eccezionale, che a seconda dell’invecchiamento può variare dai piccoli frutti rossi a note balsamiche, passando per spezie e sentori di affumicatura. Sinceramente, se una persona mi viene a chiedere “il migliore vino rosso che consiglieresti” (secondo il mio gusto, è sempre buona cosa ricordarlo), non ci penserei due volte a consigliare il Fiorano Rosso di Tenuta di Fiorano. Consigliatissimo anche come vino da investimento, cioè da farlo invecchiare anche per 20 anni o più. A seconda dell’annata scelta, è possibile trovare questo vino tra i €40 ed i €50.

 

“MONTIANO” (LAZIO IGT) – FAMIGLIA COTARELLA

Foto di Giovanni Russo

Per festeggiare i miei 30 anni, scelsi con i miei migliori amici un grande ristorante come “Pipero” per festeggiare alla grande. Per fare le cose in grande scegliemmo menù degustazione con abbinamento al calice. Fui piacevolmente sorpreso quando, durante il wine pairing, ci ritrovammo nel bicchiere il “Montiano“, probabilmente il prodotto di punta della cantina “Famiglia Cotarella”, prodotto con uve Merlot in purezza. Si tratta di un’azienda con sedi interregionali, ma il suo quartier generale nel Lazio si trova a Montefiascone, quindi la parte settentrionale della regione. La vinificazione prevede una macerazione sulle bucce per 12 giorni, portando al calice poi un colore rosso rubino profondo, con numerose follature (mescolamento delle vinacce nel mosto durante la fermentazione tumultuosa).  In seguito, la fermentazione alcolica si svolge in acciaio per 2 settimane, integrata poi dalla fermentazione alcolica che viene eseguita esclusivamente in barrique, affinando nelle stesse per 12 mesi. Tale processo ci porta un prodotto molto elegante, strutturato e complesso; un rosso laziale davvero da grandi occasioni. Leggendo online, mi pare di capire che la 2016 (l’annata che abbiamo degustato) si aggiri sui €52.

 

“HABEMUS ETICHETTA BIANCA” (LAZIO IGT) – SAN GIOVENALE

Foto di Giovanni Russo

Una delle cantine più interessanti che ho visitato nel 2021 è stata “San Giovenale“, situata nella Tuscia, precisamente a Blera (in provincia di Viterbo). Il valore in più della cantina risiede sicuramente nel suo proprietario e fondatore, ovvero Emanuele Pangrazi, che con la sua cultura, la sua simpatia ed il suo amore per il territorio riesce a “catturare” la completa attenzione e stima dei visitatori fin dal primo impatto. La sua tipologia di visita è molto atipica rispetto a quelle classiche. Infatti Emanuele, prima di far assaggiare il prodotto finale, porta i visitatori in bottaia a far assaggiare, direttamente dalle botti, i 4 vini che compongono il blend della tipologia “Etichetta Bianca” dell’Habemus, ovvero: Tempranillo (o Malvasia Nera), Carignano, Syrah e Grenache. Le viti, allevate ad alberello, crescono su un terreno di natura argillosa ad un’altitudine compresa tra i 300 e i 400 metri s.l.m., con agricoltura biologica. Dopo la pigiadiraspatura, la fermentazione alcolica viene scolta con lieviti indigeni in acciaio per 15 giorni, per poi affinare 20 mesi in barrique nuove e almeno 6 mesi in bottiglia. Che cosa si ottiene? Un vino oserei definire “seducente”, corredato da intriganti note floreali e fruttate (in questo caso di frutti di bosco e confettura di prugne) ma anche e soprattutto erbe mediterranee, in perfetta linea con la macchia mediterranea che circonda la cantina. È un vino “capriccioso”, nel senso che berlo troppo giovane potrebbe essere quasi sacrilego, ma se bevuto con i giusti anni di invecchiamento, può rappresentare un’esperienza davvero superiore. La 2018 dovrebbe aggirarsi tra i €50 ed i €55.

 

CESANESE DI AFFILE RISERVA “CAPOZZANO” (CESANESE DEL PIGLIO DOCG) – FRATELLI FORMICONI

Scendiamo decisamente di fascia di prezzo, ma non per questo di bontà. Mi pareva doveroso includere in questo articolo almeno un vino della DOCG Cesanese del Piglio, unica denominazione di origine controllata e garantita del Lazio a bacca rossa. Qualche anno fa, con la delegazione dei Castelli Romani dell’AIS, facemmo una bellissima esperienza divisa in tre parti sull’influenza della potatura e dei lieviti sulla degustazione. Il secondo appuntamento si svolse in vigna ad Affile (vicino Frosinone), dove apprendemmo i principi teorici del metodo di potatura targato Simonit&Sirch presso l’Azienda Agricola Formiconi. Il loro Cesanese è sempre tra i più premiati – e giustamente, aggiungerei. La macerazione delle bucce avviene per tre settimane con fermentazione a temperatura controllata a circa 25°, per poi affinare in barrique di rovere francese. Il corredo aromatico è molto particolare: forti note floreali quali rosa canina e lavanda, ma anche spezie (vaniglia e liquirizia in particolare) e frutti rossi (frutti di bosco ed amarena). Il Cesanese non è proprio un vino “delicato”, ma nella sua robustezza risulta il compagno perfetto da abbinare a piatti importanti e ricchi. Non sono sicuro perché sono passati circa tre anni, ma mi pare che in cantina la versione “Riserva” del 2017 la pagai circa €18.

 

CESANESE “CIRSIUM” (Cesanese di Olevano Romano DOC) – CIOLLI 

Non ha la DOCG, ma anche il Cesanese di Olevano merita di essere menzionato (e gustato) quando si parla del patrimonio vitivinicolo laziale. Si tratta di una DOC che può essere prodotta con una base minima dell’85% di Cesanese di Affile o Cesanese Comune. Sicuramente la migliore espressione che mi sento di consigliare è il “Cirsium” di Damiano Ciolli, di base proprio ad Olevano Romano. Il nome trae ispirazione dal cardo campestre ed è prodotto da un vigneto di Cesanese di Affile di 1 ettaro di 70 anni (allevato ad alberello). La fermentazione (spontanea) viene svolta in cemento, con una macerazione di circa 2 settimane. Come specificato dall’azienda stessa, “il vino viene travasato in botte grande, dove riposa sui suoi depositi fini per i primi 12 mesi. Il secondo anno di invecchiamento avviene in cemento. Dopo l’imbottigliamento Cirsium affina nella nostra cantina per almeno 1 anno”. Insomma, un procedimento laborioso per portare alla luce un prodotto complesso. Spezie e frutti rossi dominano l’espressione olfattiva di questo vino tannico al punto giusto, dalla lunga persistenza e dall’importante struttura. In relazione all’annata, il prezzo dovrebbe aggirarsi sui €32-€33.

 

VINI BIANCHI LAZIALI

“FIORANO” BIANCO – TENUTA DI FIORANO

Foto di Giovanni Russo

Ancora “Tenuta di Fiorano“, ma a ragion veduta. L’azienda produce pochi vini ma tutti di una qualità eccelsa. Il “FioranoBianco è prodotto partendo da uve Grechetto e Viognier, maturato sui lieviti in botti di rovere con lieviti indigeni. È un vino che, sebbene sia bianco, può prestarsi ad un lungo invecchiamento. Il terreno vulcanico contribuisce a produrre un vino corredato da profumi complessi – frutta a polpa gialla, frutta secca, agrumi, sentori floreali e anche pietra focaia – e da durezze perfettamente equilibrate grazie ad un’acidità ed una sapidità perfettamente integrati da una lieve morbidezza. A mio modestissimo parere è uno dei migliori vini bianchi che il Lazio può offrire. Come fascia di prezzo dovremmo girare attorno ai €30.

 

“LUNA MATER” (FRASCATI SUPERIORE RISERVA DOCG) – FONTANA CANDIDA

C’è poco da dire su questo vino. Il “Frascati Superiore” è una delle tre DOCG del Lazio, particolarmente diffusa nei Castelli Romani, e quest’anno ho avuto modo di assaggiare diverse espressioni di questa denominazione. Per quanto mi siano piaciute tutte, nessuna ha raggiunto lo stesso gusto che provo quando bevo il “Luna Mater“, prodotto di punta della cantina Fontana Candida (situata a Monte Porzio Catone). Il nome è un omaggio alla Madre Luna ed i vigneti da cui si ricava questo eccellente “Frascati” si trovano in collina, tra i 200 e ed i 400 metri. Data la zona, anche qui il terreno è di origine vulcanica e prevede come blend dettato dal disciplinare i vitigni Malvasia bianca di Candia, Malvasia Puntinata, Bombino e Greco. Al netto di eventuali eventi climatici particolari, la raccolta avviene a metà ottobre, con parte degli acini sottoposti a pigiatura e la restante parte a fermentare in botticelle di legno, ma non è tutto: una piccola quantità di uva sottoposta a vendemmia tardiva viene aggiunta al mosto in fermentazione. In seguito si svolgono 12 mesi di affinamento, di cui 4 in bottiglia all’interno di grotte di tufo. Ciò che ne esce fuori è un “Frascati Superiore” davvero sublime. Il guaio è che, dopo averlo descritto, mi è venuta una voglia matta di berlo di nuovo… Il suo prezzo dovrebbe aggirarsi sui €18.

 

“496” (FRASCATI DOC) – AZIENDA BIOLOGICA DE SANCTIS

Foto di Giovanni Russo

Quando ho visitato l’Azienda Biologica De Sanctis a Frascati, le emozioni erano molte: era da praticamente un anno che non visitavo una cantina ed ero contentissimo di tornare a vivere quell’atmosfera che amo vivere ogni volta. Quando poi trovi una bella azienda, grandi prodotti e soprattutto persone squisite dietro questa “merce”, allora diventa tutto straordinario. Nella degustazione dei vini previsti durante l’esperienza, probabilmente quello che più mi ha colpito è stato il primo della batteria, ovvero il “496”. Si tratta di un Frascati DOC, il cui uvaggio prevede un 90% di Malvasia di Candia ed il restante 10% di Trebbiano Toscano. Dopo un’accurata selezione delle uve, la fermentazione di circa 15-20 giorni avviene a temperature controllate in acciaio, seguita da una maturazione per 5 mesi – sempre in acciaio – e per finire 1 mese di affinamento in bottiglia. Per quanto sia buono e gustoso al palato, dalla “beva” facile, è al naso che secondo me dà il meglio di sè con note agrumate, di frutta a polpa bianca e di frutta secca. A mio parere, è un’ottima alternativa all’aperitivo per coloro che non prediligono le bollicine e con €10 la bottiglia è vostra!

 

EST!EST!!EST!!! DI MONTEFIASCONE DOC – ANTICA CANTINA LEONARDI

Est Est Est Propter Nimivum est hic Jo. Defuk Dominus Mevs Mortus Est.

Questa è la scritta presente sulla lapide del Vescovo Johannes Defuk nella chiesa di San Flaviano, che recita in italiano: “Per il troppo EST! Qui giace morto il mio signore Johannes Defuk”. La leggenda di questo tipico vino bianco laziale è tra le prime che abbia appreso agli inizi dei miei studi ed è una di quelle che mi ha colpito maggiormente, con protagonista proprio il vescovo sopraccitato, il quale era un grande intenditore di vini e nel 1111 accompagnò Enrico V di Germania verso Roma affinché il monarca ricevesse da Papa Pasquale II la corona di imperatore del Sacro Romano Impero. Il vescovo voleva assicurarsi di cogliere i migliori vini del luogo e così mandò in avanscoperta il suo fidato coppiere Martino che doveva precederli lungo il cammino per selezionare i vini migliori. Concordarono un codice: ogni volta che Martino avesse trovato un vino degno di nota, avrebbe dovuto segnalarlo scrivendo “Est”(ovvero “c’è”) vicino alla porta della locanda. Qualora il vino fosse stato eccelso, avrebbe dovuto scrivere due volte “Est”. Quando Martino assaggiò il vino di Montefiascone, ne rimase talmente affascinato che decise di rafforzare il codice segnalandolo con “Est!Est!!Est!!!“, ovvero tre volte “c’è” rafforzato da sei punti esclamativi. Arrivati nella cittadina vicina al lago di Bolsena, anche il vescovo ed il re concordarono con il giudizio del coppiere, prolungando il soggiorno per tre giorni, prima di continuare verso Roma. Conclusa la “missione”, il vescovo tornò a Montefiascone e ci rimase fino alla sua morte. La parte triste di questa leggenda è che morì due anni dopo, sembra proprio a causa di complicazioni derivate dall’eccessivo consumo di vino. Questo è un esempio significativo di come sia bello bere il buon vino ma è necessario farlo con moderazione e senza mai esagerare. La leggenda narra anche che per ringraziare per l’ospitalità ricevuta, il vescovo donò 24.000 scudi alla cittadinanza, a patto che ad ogni ricorrenza della sua morte venisse versata una botticella di vino sul suo sepolcro. Ebbene, dopo questo bel luogo preambolo, mi limito a dire che se volete assaggiare una grandissima qualità di questo vino, il mio consiglio è quello di bere il vino di Antica Cantina Leonardi, situata proprio a Montefiascone, disponibile a circa €8.

“FALESIA” (LAZIO IGT) – PAOLO E NOEMIA D’AMICO 

Al confine tra Lazio ed Umbria, precisamente a Castiglione in Teverina, si trova la cantina “Paolo e Noemia d’Amico“, fondata nel 1985 e creata producendo (ad oggi) 10 etichette biologiche usando principalmente vitigni francesi. La particolarità di questi vini è che sono conservati al suono della musica classica nella cantina creata da Noemia d’Amico e dall’architetto Luca Brasini, scavata in rocce di tufo. Il vino bianco che mi sento di consigliare della cantina è il “Falesia”, 100% Chardonnay (probabilmente l’uva a bacca bianca più diffusa nel mondo), affinato in barriques di rovere francese di primo, secondo e terzo passaggio per 10 mesi e successivamente in bottiglia per 12 mesi. È un vino molto apprezzato dalla critica nostrana, così come da quella internazionale – quasi sempre presente nei vini al di sopra dei 90 punti assegnati da James Suckling. Al calice si presenta con un bellissimo giallo dorato, esprimendo invece al naso lodevoli note di frutta a polpa gialla, miele, frutta secca e spezie dolci. Al palato invece si dimostra equilibrato e delicato, con una mineralità ben integrata ma anche una lunga persistenza. Prezzo al dettaglio intorno ai €17.

Insomma, spero che con questo articolo possiate avere spunti su quali vini del Lazio possano valere la pena – secondo il modesto parere del sottoscritto – di essere assaggiati e/o regalati ai nostri cari.

Ovviamente, come specificato all’inizio dell’articolo, questo NON è un articolo sui migliori, sui più costosi, sui più economici, eccetera… Questi sono semplicemente 5 vini rossi e 5 vini bianchi del Lazio che vi consiglio.

Qualcuno l’avete già assaggiato in questa lista?

65 pensieri riguardo “10 vini consigliati del Lazio (bianchi e rossi)

  • 11 Dicembre 2021 in 02:22
    Permalink

    Hi there! This post couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my previous room mate! He always kept talking about this. I will forward this article to him. Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing!

    Risposta
  • 28 Dicembre 2021 in 23:29
    Permalink

    There are some interesting time limits on this article but I don’t know if I see all of them heart to heart. There’s some validity but I will take maintain opinion until I look into it further. Good article , thanks and we would like extra! Added to FeedBurner as effectively

    Risposta
  • 29 Dicembre 2021 in 21:06
    Permalink

    Fantastic web site. Lots of helpful info here. I am sending it to a few friends ans additionally sharing in delicious. And of course, thank you for your effort!

    Risposta
  • 5 Gennaio 2022 in 07:40
    Permalink

    magnificent submit, very informative. I wonder why the other specialists of this sector do not realize this. You should continue your writing. I’m confident, you’ve a great readers’ base already!

    Risposta
  • 23 Febbraio 2022 in 17:52
    Permalink

    You really make it seem so easy together with your presentation but I in finding this matter to be really one thing which I believe I would never understand. It sort of feels too complicated and extremely broad for me. I’m looking ahead on your subsequent publish, I’ll attempt to get the cling of it!

    Risposta
  • 25 Febbraio 2022 in 07:02
    Permalink

    With havin so much content do you ever run into any problems of plagorism or copyright violation? My site has a lot of completely unique content I’ve either written myself or outsourced but it looks like a lot of it is popping it up all over the web without my agreement. Do you know any techniques to help stop content from being stolen? I’d certainly appreciate it.

    Risposta
  • 28 Febbraio 2022 in 14:54
    Permalink

    Make sure you sign out of devices you don’t own or control, and kiểm tra your Google Account for devices you don’t recognize.

    Risposta
  • 3 Marzo 2022 in 02:15
    Permalink

    Hey! Quick question that’s entirely off topic.

    Do you know how to make your site mobile friendly? My blog looks weird when viewing from my iphone 4.

    I’m trying to find a template or plugin that might be able to
    correct this issue. If you have any recommendations, please share.
    Thank you!

    Risposta
  • 4 Marzo 2022 in 01:49
    Permalink

    Wonderful web site. Plenty of useful info here. I am sending it to a few friends ans also sharing in delicious. And naturally, thanks for your sweat!

    Risposta
  • 9 Marzo 2022 in 06:45
    Permalink

    I’ll immediately seize your rss as I can not to find your e-mail subscription link or e-newsletter service.
    Do you have any? Please permit me realize in order that I may subscribe.
    Thanks.

    Risposta
  • 9 Marzo 2022 in 12:01
    Permalink

    It’s not my first time to go to see this website, i am browsing this site dailly and take pleasant information from here
    everyday.

    Risposta
  • 15 Marzo 2022 in 16:39
    Permalink

    This design is steller! You definitely know how to keep a reader amused. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog (well, almost…HaHa!) Great job. I really enjoyed what you had to say, and more than that, how you presented it. Too cool!

    Risposta
  • 16 Marzo 2022 in 03:20
    Permalink

    My spouse and I stumbled over here from a different page and thought I should check things out.
    I like what I see so now i am following you. Look forward to checking out your web
    page yet again.

    Risposta
  • 16 Marzo 2022 in 19:16
    Permalink

    Hey! I understand this is sort of off-topic but I had to ask.

    Does running a well-established blog like yours
    require a lot of work? I’m completely new to writing a blog
    but I do write in my diary everyday. I’d like to start a blog so I can easily share my personal experience and feelings online.
    Please let me know if you have any kind of ideas or tips for brand new aspiring bloggers.
    Thankyou!

    Risposta
  • 18 Marzo 2022 in 02:19
    Permalink

    Good V I should definitely pronounce, impressed with your website. I had no trouble navigating through all tabs as well as related information ended up being truly easy to do to access. I recently found what I hoped for before you know it at all. Quite unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or something, site theme . a tones way for your customer to communicate. Excellent task..

    Risposta
  • 26 Marzo 2022 in 03:06
    Permalink

    It’s amazing to pay a quick visit this site and reading the views of all friends on the topic of this post, while
    I am also zealous of getting familiarity.

    Risposta
  • 26 Marzo 2022 in 06:39
    Permalink

    Hey just wanted to give you a quick heads up. The words in your post
    seem to be running off the screen in Firefox. I’m not sure if this is a formatting issue or something to do with
    internet browser compatibility but I figured I’d post to
    let you know. The design and style look great though!
    Hope you get the problem fixed soon. Many thanks

    Risposta
  • 26 Marzo 2022 in 07:31
    Permalink

    You really make it appear really easy with your presentation but I in finding this
    topic to be really one thing that I believe I might by no means understand.
    It sort of feels too complicated and extremely vast for me.
    I am looking forward on your next submit, I’ll attempt to
    get the grasp of it!

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 00:11
    Permalink

    Your mode of telling everything in this paragraph is truly good,
    all can without difficulty know it, Thanks a lot.

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 02:21
    Permalink

    I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog and was wondering what all is required to get setup?
    I’m assuming having a blog like yours would cost a pretty penny?

    I’m not very internet smart so I’m not 100% certain. Any
    suggestions or advice would be greatly appreciated.
    Kudos

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 05:44
    Permalink

    This is very interesting, You are a very skilled blogger.

    I’ve joined your feed and look forward to seeking more of your wonderful post.
    Also, I’ve shared your web site in my social networks!

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 08:16
    Permalink

    I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog and was curious what all is needed to get set
    up? I’m assuming having a blog like yours would
    cost a pretty penny? I’m not very web smart so I’m not 100%
    certain. Any suggestions or advice would be greatly appreciated.
    Cheers

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 08:29
    Permalink

    I have been browsing online more than three hours lately,
    but I never found any interesting article like yours. It’s pretty worth sufficient for me.
    In my view, if all webmasters and bloggers made excellent content material as
    you did, the web might be much more useful than ever before.

    Risposta
  • 27 Marzo 2022 in 12:26
    Permalink

    Pretty section of content. I just stumbled upon your website and in accession capital
    to assert that I acquire in fact enjoyed account your
    blog posts. Anyway I will be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently rapidly.

    Risposta
  • 28 Marzo 2022 in 01:19
    Permalink

    I am truly happy to glance at this web site posts which carries lots of useful data, thanks
    for providing these kinds of information.

    Risposta
  • 28 Marzo 2022 in 05:18
    Permalink

    We’re a gaggle of volunteers and starting a new scheme in our community.
    Your site offered us with useful info to work
    on. You’ve done a formidable task and our entire neighborhood shall be thankful to you.

    Risposta
  • 2 Aprile 2022 in 14:52
    Permalink

    It’s perfect time to make some plans for the future and it’s
    time to be happy. I have read this post and if I could I wish to suggest you some interesting things or
    suggestions. Perhaps you could write next articles referring to this article.
    I desire to read more things about it!

    Risposta
  • 2 Aprile 2022 in 16:37
    Permalink

    Hey there, You have done a fantastic job. I’ll definitely digg it and personally
    suggest to my friends. I am sure they’ll be benefited
    from this website.

    Risposta
  • 2 Aprile 2022 in 18:17
    Permalink

    For the reason that the admin of this website is working, no hesitation very quickly it
    will be renowned, due to its quality contents.

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 04:35
    Permalink

    Its like you read my mind! You seem to know a lot about this, like you
    wrote the book in it or something. I think that you can do with a few pics to drive the
    message home a little bit, but other than that, this is fantastic blog.
    A great read. I’ll certainly be back.

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 05:58
    Permalink

    whoah this weblog is fantastic i like reading your posts.

    Keep up the great work! You realize, a lot of persons
    are hunting round for this info, you could aid them greatly.

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 12:05
    Permalink

    I used to be recommended this web site via my cousin. I am no longer certain whether this publish is written by means of him as nobody
    else know such distinctive approximately my trouble.

    You are wonderful! Thank you!

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 18:50
    Permalink

    I seriously love your blog.. Excellent colors & theme.

    Did you develop this website yourself? Please reply back as I’m wanting to create my
    own site and would like to know where you got this from or what the theme is called.
    Thank you!

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 21:32
    Permalink

    It’s in point of fact a nice and helpful piece of information. I am satisfied that you shared this useful
    information with us. Please stay us informed like this.
    Thank you for sharing.

    Risposta
  • 3 Aprile 2022 in 22:41
    Permalink

    Thanks , I have just been looking for info approximately this topic for a long time and yours is the best I have came upon till now.
    But, what in regards to the bottom line? Are you
    positive about the supply?

    Risposta
  • 4 Aprile 2022 in 00:46
    Permalink

    Have you ever thought about publishing an ebook or guest authoring on other sites?
    I have a blog centered on the same information you discuss and would really like to have you share some stories/information. I know my
    subscribers would appreciate your work. If you’re even remotely interested, feel free
    to send me an e-mail.

    Risposta
  • 4 Aprile 2022 in 06:22
    Permalink

    Hi! I just wanted to ask if you ever have any problems with hackers?
    My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing
    many months of hard work due to no back up. Do you have any solutions to stop hackers?

    Risposta
  • 4 Aprile 2022 in 10:18
    Permalink

    Hey there terrific website! Does running a blog like this take a large amount of work?
    I have very little understanding of coding however I was hoping to start my own blog soon. Anyhow, if you have any recommendations or tips for new blog owners please share.

    I understand this is off subject however I just wanted to ask.
    Thanks!

    Risposta
  • 4 Aprile 2022 in 11:27
    Permalink

    I’m curious to find out what blog platform you’re utilizing?

    I’m experiencing some small security problems with my latest site and
    I’d like to find something more secure. Do you have any solutions?

    Risposta
  • 5 Aprile 2022 in 00:40
    Permalink

    Excellent post. I was checking continuously this weblog
    and I am inspired! Extremely useful information specifically the
    ultimate section 🙂 I care for such information much. I used to be seeking this certain information for a very long time.
    Thanks and good luck.

    Risposta
  • 5 Aprile 2022 in 12:48
    Permalink

    I think everything wrote was very reasonable.
    However, what about this? suppose you wrote a catchier post title?
    I ain’t saying your information is not solid., however suppose you added a title that grabbed a person’s attention? I mean 10 vini consigliati del Lazio (bianchi e rossi) – The Taste Seeker is a little plain. You
    might glance at Yahoo’s front page and see how they
    create news titles to get viewers interested. You might add a related video or
    a pic or two to grab people excited about what you’ve written. Just my opinion, it might bring your posts
    a little livelier.

    Risposta
  • 6 Aprile 2022 in 01:26
    Permalink

    I every time used to study piece of writing in news papers but now as I am a
    user of web so from now I am using net for articles or reviews, thanks to web.

    Risposta
  • 6 Aprile 2022 in 13:36
    Permalink

    At this time it looks like WordPress is the preferred blogging
    platform available right now. (from what I’ve read) Is
    that what you’re using on your blog?

    Risposta
  • 7 Aprile 2022 in 01:25
    Permalink

    Asking questions are genuinely nice thing if you are not understanding
    something fully, except this post offers fastidious understanding even.

    Risposta
  • 10 Aprile 2022 in 11:17
    Permalink

    Hi to all, it’s truly a fastidious for me to pay a quick visit this website, it
    consists of useful Information.

    Risposta
  • 14 Aprile 2022 in 22:23
    Permalink

    Somebody essentially lend a hand to make seriously articles I might state.
    That is the first time I frequented your website page
    and thus far? I amazed with the analysis you made to make this actual submit amazing.
    Excellent process!

    Risposta
  • 10 Maggio 2022 in 00:13
    Permalink

    you are actually a excellent webmaster. The site loading velocity is amazing.
    It kind of feels that you’re doing any distinctive trick.
    Moreover, The contents are masterpiece. you have done a excellent task
    on this subject!

    Risposta
  • 2 Giugno 2022 in 20:09
    Permalink

    I blog frequently and I genuinely thank you for your information. This article
    has truly peaked my interest. I am going to take a note of
    your website and keep checking for new information about once
    per week. I subscribed to your RSS feed as well.

    Risposta
  • 4 Giugno 2022 in 21:54
    Permalink

    Wonderful post but I was wanting to know if you could write a litte more on this
    subject? I’d be very grateful if you could elaborate a little bit further.
    Appreciate it!

    Risposta
  • 6 Giugno 2022 in 06:35
    Permalink

    Having read this I thought it was very enlightening.

    I appreciate you finding the time and effort to put this article together.
    I once again find myself personally spending way too much time both reading and commenting.
    But so what, it was still worthwhile!

    Risposta
  • 7 Giugno 2022 in 22:34
    Permalink

    Howdy! This post could not be written any better!
    Reading this post reminds me of my old room mate! He always kept chatting about this.
    I will forward this article to him. Pretty sure he will have a good read.
    Many thanks for sharing!

    Risposta
  • 12 Giugno 2022 in 09:27
    Permalink

    We’re a group of volunteers and opening a new scheme in our community.
    Your website provided us with helpful information to work on. You have done an impressive job and our whole community shall be grateful to you.

    Risposta
  • 21 Giugno 2022 in 03:16
    Permalink

    I am also writing to let you be aware of what a impressive experience my friend’s child undergone viewing the blog. She discovered too many issues, which include what it’s like to have an incredible coaching style to get other individuals without hassle thoroughly grasp a variety of hard to do topics. You undoubtedly did more than her expectations. Many thanks for offering these powerful, trustworthy, explanatory and as well as fun guidance on the topic to Lizeth.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *